Brocherens C. - Nani in festa.

Cristophe Brocherens
NANI IN FESTA.
Iconografia, religione e politica a Ostia durante il secondo triumvirato.
Ed. 2012, f.to 21x30cm., pp. 216, ill. colori e b/n.

Non sono sette, come nella fiaba, ma più di sette volte sette i nani che si mostrano all'occhio curioso dei lettori-spettatori. Non abitavano una umile casetta al limitare del bosco, bensì dimoravano in una sontuosa villa tardo-repubblicana – sorta nel nuovo quartiere marino di Ostia Antica –, comodamente collocati sul fregio dell'elegante salone. Di quelli non condividono la medesima bonomia disneyana, ché più gravi uffici e nobili rappresentanze impongono loro la maschera della serietà (non inganni dunque la voluta ambiguità del titolo). Se ai colleghi del Nord era dato estrarre ricchezze dalle viscere della terra, ben maggiori tesori spettava a questi nani del Sud riportare alla luce: riti ancestrali e miti fondanti della prisca Roma.
Il loro destino non s'incontrerà con Biancaneve, ma sarà invece segnato da Rossosangue, dal furore sanguinario della guerra civile fra Ottaviano e Marcantonio e dalla non meno sanguinosa propaganda delle opposte fazioni. I nani della fiaba vanno e vengono indisturbati dal sottosuolo. Ciò non fu concesso ai nani ostiensi, poiché, dopo una tumultuosa esistenza di qualche decennio, vennero definitivamente relegati sottoterra. Fine ingloriosa, ma quanto mai simbolica: la morte di questi – forse ultimi – rappresentanti degli antichi costumi civili e religiosi dell'Urbe viene fatalmente a coincidere con la morte della Repubblica. Un estremo, bizzarro e inquietante de profundis per la spirante romanità.
Ora, il caso benigno ha voluto che il piccone dei nani minatori passasse in mano a dei valenti archeologi, i quali hanno destato a nuova vita i nani di Ostia. Non tutti, è vero; e non in perfette condizioni. Ma i sopravvissuti, scesi dal fregio e risaliti dalle profondità, ci sfilano davanti e pare che voglian farci intendere che sapevano già tutto...

Indice

Prefazione
di Jean-Marc Moret

Presentazione
di Angelo Bottini

Si alza il sipario: l’arte di dipingere i nani
di Domingo Gasparro

I. Il contesto storico
di Christophe Bocherens

II. La domus dei Bucrani e il sistema decorativo dell’oecus dei nani
di Thomas Morard e Thibault Girard

III. Le feste dei nani
di Jean-Marc Moret

IV. Ostia, Roma, Tibur: Hercules victor e i pirati
di Jean-Marc Moret

V. I nani di Antonio
di Jean-Marc Moret

Cala il sipario: arte «popolare» e tradizione ellenistica
di Jean-Marc Moret

APPENDICE. Descrizione sommaria delle figure del fregio

BIBLIOGRAFIA

Prezzo: €50,00
€50,00