D'Andrea A. - Le monete della Daunia.

Alberto D'Andrea
LE MONETE DELLA DAUNIA
Ed. 2008, f.to 15x21cm., pp. 304, ill. b/n + XVI tav. a col.

L’ennesimo volume dell’infaticabile D’Andrea tratta prevalentemente le emissioni delle zecche dell’antica Daunia, ovvero di quel territorio che oggi riconosciamo con la Puglia settentrionale. Esso segue la precedente edizione, dello stesso Autore, sulle monete emesse a Tiati. Il lavoro è stato diviso principalmente in due capitoli: il primo è dedicato ad un’introduzione alla monetazione antica e a una breve storia dell’Apulia; il secondo riguarda la trattazione delle zecche di Arpi, Ascoli Satriano, Canosa, Herdonia, Hyrium, Lucera, Salapia. In questo contesto non poteva mancare la discussione sulla monetazione della Repubblica Romana che è strettamente legata alle cospicue emissioni di Lucera. D’ Andrea, nel descrivere ciascuna moneta, predilige utilizzare i disegni, alcuni dei quali da lui stesso eseguiti, in quanto chiariscono meglio i dettagli dei tipi. Oltre ai doverosi e dettagliati riferimenti bibliografici è stato aggiunto il grado di rarità che si collega, poi, a un opuscolo, fuori testo e a se stante (sciolto) nel quale l’ Autore ha voluto riportare le attuali valutazioni di mercato delle monete descritte. Il volume è chiuso da XVI tavole a colori che raffigurano alcune delle monete descritte nel testo.

Prezzo: €16,00
€16,00