Panella C. (a cura di) - I segni del potere.

AA.VV. (a cura di Clementina Panella)
I SEGNI DEL POTERE.
Realtà e immaginario della sovranità nella Roma imperiale.
Ed. 2011, f.to 21x30cm., pp. 300, ill. b/n e col.

Sulle pendici del Palatino che si affacciano sulla valle del Colosseo, in uno degli scenari più spettacolari di Roma, il Dipartimento di Scienze dell’Antichità della “Sapienza” - Università di Roma svolge da alcuni anni scavi e ricerche, indagando, all’interno di un grande progetto di archeologia urbana, una complessa stratigrafica di terre e murature, che dall’età regia (VIII-VII secolo a.C.) raggiunge l’età contemporanea.
Le indagini sul campo hanno consentito di scoprire monumenti e complessi edilizi precedentemente ignoti e di recuperare reperti di straordinario valore artistico, epigrafico e storico. Tra di essi spiccano gli unici simboli imperiali giunti fino a noi, attribuiti in via di ipotesi a Massenzio, rinvenuti nel 2005 nell’area maggiormente interessata dall’attività edilizia di questo imperatore.
Nel febbraio del 2007 si inaugurava nel Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo la Mostra “I Segni del Potere. Realtà e immaginario della sovranità nella Roma imperiale”. In quell’occasione non fu possibile preparare un Catalogo che illustrasse analiticamente gli oggetti e il loro contesto. Tale assenza è ora compensata da questo volume che condivide con la Mostra il titolo e che intende rendere disponibili i dati relativi a quella scoperta, ma anche rendere visibile il contributo che lo scavo ha fornito sia alla conoscenza di un settore urbano di eccezionale valenza topografica e architettonica, sia alla ricostruzione delle vicende di uno degli ultimi grandi protagonisti dell’età imperiale.

Indice

Presentazione, di Clementina Panella

Parte prima
La scoperta tra storia e archeologia
Ignazio Tantillo, Insegne e legittimazione nell’impero romano
Clementina Panella, I Segni del Potere
Giacomo Pardini, "Signa" e "Insignia" nell’iconografia numismatica

Parte seconda
Il contesto
Antonio F. Ferrandes, Il contesto topografico e la stratigrafia
Lucia Saguì, Elementi per la datazione del contesto
Giacomo Pardini, I reperti numismatici

Parte terza
Il catalogo
Antonio F. Ferrandes - Giacomo Pardini, I reperti
Marco Ricci, Elementi per la ricostruzione delle insegne

Parte quarta
Il consolidamento e il restauro
Esmeralda Senatore, L’intervento conservativo (2005-2006)
Cinzia Conti, La cura delle superfici, dei manufatti e del contesto
Appendice. Elenco e classificazione in laboratorio, descrizione del restauro

Parte quinta
Le analisi
Giacomo Pardini, Le indagini radiografiche ai raggi X
Maurizio Fabretti - Giuseppe Fabretti, Indagini multispettrali di carattere non distruttivo sulle superfici con tracce di tessuto
Anna C. Felici - Gabriele Fronterotta - Mario Piacentini - Margherita Vendittelli, Analisi di fluorescenza di raggi X
Alessandra Celant, Analisi paleobotaniche effettuate su macroresti vegetali
Maria Rita Giuliani, Caratterizzazione dei materiali tessili mineralizzati
Stella Nunziante Cesaro, Analisi spettroscopica nell’infrarosso di un campione di natura organica
Lucio Calcagnile - Gianluca Quarta - Marisa D’Elia, Datazione con il radiocarbonio mediante spettrometria di massa ultrasensibile di frammenti di legno

Parte sesta
Galleria di immagini
Scettri
Hastae
Vessilli
Massenzio

Prezzo: €60,00
€60,00