ZUCCA R. - Svfetes Africae et Sardiniae

Raimondo Zucca
SVFETES AFRICAE ET SARDINIAE.
Ed. 2004, f.to 17x24cm., pp. 224.

Il volume si divide in due parti. La prima ha come argomento la raccolta delle fonti relative al termine sufes, sufeta, nelle civitates dell'Africa e della Sardinia. Nello studio l'associazione del sufetato a queste due grandi aree geografiche è giustificata dalla loro stretta connessione, con una ovvia prevalenza dell'Africa per la sua estensione geografica e per la densità della popolazione raccolta nei centri urbani. Dopo un breve excursus geografico sull'attestazione del sufetato, vengono svolti due approfondimenti: il primo sulla evoluzione giuridica della più alta magistratura delle civitates in Africa; l'altro sulla coesistenza, in uno stesso centro, dei sufeti con altre magistrature, quali il princeps e il magistratus. Per il sufetato in Sardegna, l'organizzazione magistratuale è attestata per cinque città: Carales, Bitia, Sulci, Neapolis, Tharros, benché di piena età romana sono certamente due di Carales ed una di Bitia. La seconda parte del volume raccoglie vari studi incentrati su Africa, Sardinia e Corsica nei quali si apprezzano numerosi elementi di novità, in particolare per quanto concerne un possibile artifex di Pheradi Maius delle celebri statue del santuario di Thinissut.

Prezzo: €20,10
€20,10